DDT

Decreto Liquidità

09 Aprile 2020 h.08:50
DECRETO LIQUIDITÀ Il Decreto Legge Liquidità n. 23 dell’8 aprile 2020 ha introdotto misure urgenti per favorire l’accesso al credito di imprese, lavoratori autonomi, professionisti e per sostenere la continuità aziendale

Il Decreto ha anche ampliato le possibilità di utilizzo delle garanzie concesse dallo Stato grazie all'intervento del Fondo di Garanzia, che eleva l'importo massimo garantito per singola impresa con numero dipendenti non superiore a 499 a 5 milioni di euro.

Le misure di garanzia messe a disposizione dal Decreto Liquidità variano in funzione della dimensione aziendale e sono limitate a un orizzonte temporale massimo di 72 mesi.
Sono previste tre opzioni di finanziamento garantite dal Fondo di Garanzia:
finanziamento fino a 25.000 euro per i soggetti che rispettano i requisiti del Decreto;  
finanziamento fino a 800.000 euro per i soggetti che rispettano i requisiti del Decreto con fatturato fino a 3,2 milioni di euro;
finanziamento fino a 5 milioni di euro per i soggetti che rispettano i requisiti del Decreto;

La garanzia coperta da Fondo di Garanzia è a titolo gratuito come previsto dal Decreto Liquidità per le garanzie concesse entro il 31.12.2020.Non è prevista quindi nessuna commissione per il rilascio della garanzia. 

Il Decreto ha inoltre previsto, per gli importi superiori  e per le imprese di grande dimensione, la possibilità di utilizzo di Garanzia Italia di SACE S.p.A., società del Gruppo Cassa Depositi e Prestiti specializzata  nella concessione di garanzie finanziarie.
Garanzia Italia di SACE S.p.A.è associata a un finanziamento bancario, che può essere  richiesto a MPS Capital Services a seguito della convenzione sottoscritta dalla Banca con SACE stessa.