DDT
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

M1

Aggregato monetario che, nel caso dell’area Euro, comprende banconote e depositi in conto corrente. E’ il più liquido fra gli aggregati monetari.

M2

Aggregato monetario dell’area Euro che comprende le grandezze di M1 e i depositi vincolati fino a 2 anni e i depositi il cui rimborso richiede almento 2 settimane di preavviso.

M3

Aggregato monetario comprendente banconote, monete in circolazione, depositi a vista ed a breve termine oltre che altri strumenti negoziabili, sempre però di breve termine ovvero con vita residua fino a due anni. Insieme al Cpi è uno degli elementi chiave su cui è basata la politica monetaria della Bce.

Management Buy In

Investimento di private equity con acquisizione da parte del Management esterno

Management Buy Out

Investimento di private equity con acquisizione da parte del Management interno

MAP

Ministero delle Attività Produttive

Marchio CE

Il principio della libera circolazione dei beni e dei servizi nella Comunità Europea, richiede il rispetto di una serie di “criteri minimi di sicurezza e tutela della salute del consumatore”. Il marchio CE è stato istituito per fornire adeguate garanzie del rispetto, da parte del fabbricante, di tutti gli obblighi riguardanti la conformità di un prodotto alle direttive comunitarie applicabili. Il marchio viene apposto soltanto sui prodotti indicati dalle specifiche direttive, dopo un iter tecnico-amministrativo previsto dalle medesime.

Margine di compensazione

Deposito versato ad una Clearing House da quanti sottoscrivono un contratto future, normalmente pari ad una percentuale del valore nominale del contratto. Ha come scopo la copertura della eventuale insolvenza di una delle parti.

Market maker

Svolge attività di acquisto e vendita di determinate attività finanziarie in quantità sufficiente da determinare in maniera sensibile il loro corso. Sul mercato regolamentato italiano opera con obbligo di esposizione continuativa del bid e dell’ask.

Market Sentiment

Attitudine generale negativa o positiva che influenza l’andamento dei mercati finanziari e dei beni.

Marking to market

Procedura adottata dalla cassa di compensazione e garanzia per la compensazione quotidiana, a seguito del versamento di un margine iniziale, delle posizioni assunte sugli strumenti derivati negoziati sui mercati regolamentati.

Massa monetaria

L'insieme delle attività liquide presenti all'interno di un sistema economico. Sono costituite dalla moneta e dai depositi a vista detenuti dalle banche.

MATIF

Marché a Terme International de France. E' il mercato francese dei contratti a termine ed a premio.

Matricola

Società che debutta in borsa

Maturity

Scadenza.

MCW

Comparto della Borsa Italiana sul quale vengono negoziati Covered Warrant per quantitativi minimi (lotto minimo) o loro multipli. La negoziazione e lo scambio dei Covered Warrant avvengono attraverso un meccanismo d’asta che fa incontrare domanda ed offerta. Il sistema telematico visualizza le proposte di negoziazione all’interno di un book visibile sui terminali degli operatori autorizzati.

Mercati efficienti

Si tratta di un'ipotesi teorica secondo cui i mercati finanziari sono in grado di stabilire prezzi che riflettono in modo corretto le informazioni disponibili.

Mercati emergenti (Emerging markets)

Mercati finanziari dei paesi di recente industrializzazione, caratterizzati da alti tassi di sviluppo dell'economia.

Mercato delle spezzature

Segmento del Sistema Telematico delle Borse Valori Italiane nel quale sono scambiate spezzature degli strumenti finanziari trattati sul Mercato Telematico Azionario e sul Mercato Ristretto.

Mercato finanziario

E' il mercato in cui vengono negoziati titoli a medio/lungo termine.
1 | 2 | 3 | 4 Vai alla pagina successiva